lunedì , 23 ottobre 2017
Home / Cronaca / Balneazione, non idoneità in due punti della costa: prime analisi suppletive indicano miglioramento

Balneazione, non idoneità in due punti della costa: prime analisi suppletive indicano miglioramento

L’Arpacal precisa: nessun problema nelle altre zone campionate nello Jonio catanzarese

Sono in svolgimento in queste ore,  nel laboratorio bionaturalistico di Catanzaro dell’Arpacal, le analisi suppletive dei soli due punti dei comuni di Santa Caterina sullo Ionio e Satriano dove sono state riscontrate “non conformità” sullo ionio catanzarese; i primi risultati indicano un miglioramento nei punti campionati. Lo rende noto l’Arpacal che precisa “per evitare fraintendimenti, che la non conformità dei parametri in un punto non equivale a rendere “non balneabile” l’intera costa del Comune interessato ma solo l’area esaminata.

A tal proposito si ribadisce che i 6 punti campionati nel comune di Soverato, i 3 di Badolato, gli altri 3 punti di Santa Caterina sullo Ionio oltre che quelli ricadenti dei comuni di Davoli e Guardavalle non presentano nessuno sforamento rispetto i limiti imposti dalla normativa”.

Fonte: http://www.catanzaroinforma.it/notizia102807/Balneazione-non-idoneit-in-due-punti-della-costa-prime-analisi-suppletive-indicano-miglioramento.html#.WY77O1VJaUk

Leggi anche

Virus Chikungunya: nuovi prelievi

A Guardavalle 55 persone sottoposte a controllo ematico. Resta alta l’attenzione

X