giovedì , 22 giugno 2017
Home / Cronaca / Fiamma da una bombola: ivoriano ustionato

Fiamma da una bombola: ivoriano ustionato

È ricoverato nel reparto grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli il 28enne ivoriano che ieri mattina è rimasto seriamente ustionato mentre armeggiava con una bombola del gas nel centro di accoglienza straordinaria di Guardavalle. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della stazione cittadina, che hanno raccolto le testimonianze degli ospiti e degli operatori, intorno alle nove il 28enne avrebbe cercato di attivare un fornelletto all’interno del bungalow situato in quella parte di un villaggio turistico adibita a centro di accoglienza. Non è ancora stato chiarito quali azioni il giovane abbia compiuto sulla bombola, che è stata poi prelevata per ulteriori accertamenti dai vigili del fuoco; stando alle prime ipotesi potrebbe aver eseguito manovre attorno alla valvola di collegamento e causato qualche scintilla, venendo così colpito alla parte superiore del corpo da una violenta fiammata. Il 28enne è stato subito soccorso dagli altri ospiti, richiamati dalle sue urla, e dopo pochi minuti sono intervenuti i sanitari del 118 che, constatate le sue condizioni, con bruciature di varia entità sul tronco, lo hanno dunque trasferito d’urgenza all’ospedale partenopeo dove i medici si sono riservati la prognosi. Stando alle notizie finora trapelate, comunque, le sue condizioni, pur serie, non sarebbe tali da metterne a repentaglio la vita.

Fonte: Gazzetta del Sud – Francesco Ranieri

Leggi anche

Genova, morto padre del bambino lanciato per salvarlo dall’incendio

Non ce l’ha fatta Alessio Fraietta, il papà del piccolo Giuseppe, il bimbo di sei …

Lascia un commento

X