Arresti domiciliari per Domenico Tedesco - Guardavalle online

Il gip revoca la custodia in carcere per lo studente ventiquattrenne. I carabinieri gli avevano trovato in casa cocaina e marijuana

Guardavalle On Line - Immagini e notizie dalla Calabria - Guida al Turismo

Questa notizia e' stata letta 1843 volte

Indietro
Versione Stampabile

Dimensione caratteri Diminuisci le dimensioni del carattere Reimposta le dimensioni del carattere Aumenta le dimensioni del carattere
Categoria: Generiche

Arresti domiciliari per Domenico Tedesco

Il gip revoca la custodia in carcere per lo studente ventiquattrenne. I carabinieri gli avevano trovato in casa cocaina e marijuana

Domenico Tedesco torna nella sua abitazione. Rientra a Guardavalle dopo due giorni trascorsi nel carcere di Siano, nel quale Ŕ stato rinchiuso sabato sera, dopo essere stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
La decisione di scarcerare lo studente ventiquattrenne (difeso dall'avvocato Salvatore Staiano) Ŕ stata presa dal giudice per le indagini preliminare, che ha disposto la misura degli arresti domiciliari, convalidando contestualmente l'arresto effettuato dai carabinieri della Compagnia di Soverato e della Stazione di Guardavalle.
Proprio loro, sabato sera, hanno effettuato una serie di controlli del territorio, avvalendosi dell'ausilio delle unitÓ cinofile del Goc di Vibo Valentia. Verifiche a tappeto nel Basso Ionio soveratese, che hanno portato i militari dritti verso l'abitazione di Tedesco. Lý un cane addestrato alla ricerca di sostanze stupefacenti, non ha avuto difficoltÓ ad individuare la droga. Si trattava di 27 grammi di cocaina e 40 grammi di marijuana, nascosti insieme ad alcune buste di plastica che, generalmente, vengono utilizzate per la conservazione degli stupefacenti. Non solo, quanto i carabinieri, nello stesso appartamento, avevano trovato anche tre assegni, per un totale di 13.263 euro, convincendosi del fatto che quei titoli bancari rappresentassero i proventi della vendita di altre partite di droga. Da lý l'arresto in flagranza di reato e il successivo trasferimento di Domenico Tedesco nel carcere di Siano. Ieri l'udienza di convalida al cospetto del gip, al quale il giovane ha spiegato l'assoluta estraneitÓ rispetto al'ipotizzata vendita di sostanze stupefacenti. Il giudice, dal canto suo, accogliendo solo parzialmente la sollecitazione dell'avvocato Staiano ha deciso di revocare la custodia cautelare in carcere e di optare per la misura meno pesante degli arresti domiciliari.

Fonte: Il Quotidiano
15-06-2006 @ 00:00