Caristo vicesindaco, Randazzo ai lavori pubblici

Formalizzate le nomine all'interno della giunta

Esauriti gli interventi e placati gli animi, è toccato al presidente Menniti ripristinare l’ordine del giorno, dopo aver chiesto scusa ai presenti per gli strascichi di campagna elettorale cui hanno dovuto assistere, procedendo con l’evasione degli altri punti previsti. Ha, infatti, dato la parola al sindaco per la nomina degli assessori della sua giunta. Le deleghe assegnate, ha spiegato Ussia, rispettano le preferenze che ciascun candi-dato ha ottenuto, nonché la presenza nell’esecutivo della quota rosa. Agazio Randazzo, il più votato, è stato nominato assessore ai lavori pubblici, igiene e sanità, attività produttive, Giovanni Cicino è assessore allo sport, politiche giovani-li, pari opportunità, attività commerciali e politiche scolastiche, Giuseppe Caristo è vice-sindaco con delega al bilancio, programmazione economica, tributi, personale e pronto intervento, Antonia Tedesco è assessora alle politiche agricole e ambientali e montagna. Poi sono state assegnate le deleghe ai consiglieri: al presidente del consiglio quella al turismo, immagine e comunicazione, al consigliere Paolo Squillacioti la delega al rapporto con le associazioni, al consigliere Cosi-mo Bava la delega all’urbanistica, usi, civici e patrimonio e al consigliere Angelo Raffaele Campagna quella all’agricoltura e ambiente. Nominati anche i rappresentanti del consiglio in seno all’Unione dei Comuni del Versante ionico: i consiglieri Campagna e Bava per la maggioranza e Antonio Purri per la minoranza.

Fonte: Gazzetta del Sud – Letizia Varano

Commenti
Loading...
X