Comunicato stampa dell’Avv. Maurizio Belmonte, candidato alle elezioni amministrative del 10 giugno 2018

La redazione riceve e pubblica

Cari Concittadini,

non a caso mi rivolgo a voi attraverso questo appellativo, poichè ritengo di essere ormai vostro concittadino.

Un Guardavallese di adozione che qui ha posto le sue radici, la sua famiglia, che qui ha scelto di far crescere i propri figli, condividendo quotidianamente con loro e con voi quelle che sono le ansie, le preoccupazioni e le gioie della nostra comunità. Ed è proprio la preoccupazione di padre e di concittadino che mi ha spinto, oggi, a candidarmi alla carica di Consigliere Comunale nella lista “Civiltà Politica”, a sostegno del nostro candidato a sindaco, dott. Antonio Tedesco.

La mia scelta, è stata dettata dalla voglia di mettermi in gioco, per provare a dare una risposta ai nostri timori, per riaccendere una speranza di futuro per i nostri figli, per le nuove generazioni, per tutti coloro che testardamente e coraggiosamente hanno deciso di restare in questa terra e per chi, come me, ha deciso di venirci a vivere.

Certamente comprendo che il momento non è dei più facili. La crisi economica, la precarietà e la mancanza di lavoro, la sfiducia dei giovani nelle istituzioni, ha lacerato i nostri sogni, le nostre aspirazioni, le nostre legittime ambizioni, ponendo davanti ai nostri occhi un futuro pieno di incertezze e paure. Ma credo sia arrivato il momento di andare oltre le nostre paure, di vincerle insieme riscoprendo il senso di appartenenza alla nostra comunità, di superare gli steccati, le divisioni e di intraprendere uniti un percorso virtuoso che ci conduca fuori dal tunnel delle ombre per riportarci ad un più rassicurante bagliore di luce.

Questi sono i sentimenti che muovono me, il coraggio di osare, di ambire ad un futuro e ad una qualità di vita migliore, trovando nella semplicità delle cose, dei metodi, delle azioni amministrative, la grandezza dei nostri fini.

Il programma di “Civiltà Politica” è fortemente influenzato da questa visione, concreta ed ambiziosa nello stesso tempo, capace di affrontare i bisogni essenziali, a partire dai servizi base, da garantire a tutti e in egual misura, e di spiegare il proprio volo verso una progettualità a medio termine che fuoriesca dall’ordinaria amministrazione per inserirsi in più ampi contesti, come quello turistico, enogastronomico, rurale, storico ambientale.

Queste sono le nostre origini, ed obbligatoriamente queste saranno il nostro e vostro futuro. Quel futuro che non può non passare dalla valorizzazione del territorio marino e montano, dei nostri luoghi ancora incontaminati, della nostra cultura e della nostra storia e della tradizione popolare.

Le acque cristalline del nostro mare, unitamente al patrimonio forestale di cui disponiamo, devono essere momento di elaborazione e progettazione di idee per la loro promozione turistica. Entrambi i detti patrimoni, inoltre, devono essere la chiave di volta su cui basare il nostro riscatto sociale ed economico. L’esperienze positive di altre piccoli comuni, come il nostro, ci devono indurre a pensare che si può e si deve fare.

L’utilizzo di strumenti immediati e a larga diffusione come internet e i social network ci aprono una finestra e innumerevoli opportunità sul mondo. Sta a tutti noi guardavellesi , al nostro impegno quotidiano, alle nostre capacità e caparbietà, saper cogliere tutte queste opportunità, mettendole al servizio della comunità e traendo dalla crescita collettiva la linfa per la realizzazione di ogni singolo progetto di vita. Una nuova “CIVILTA’ POLITICA” è oggi più che mai possibile, una nuova Guardavalle è semplicemente improcastinabile.

F.to Avv. Maurizio Belmonte

Commenti
Loading...
X