Gimigliano, che carattere!! 3-2 al Guardavalle

Arriva la decima stagionale per i ragazzi di Ambrosio e Scalzo in uno dei match piu’ attesi e delicati. Arriva portando in dote un nuovo atteso ospite : il carattere.

I biancorossi partono da subito determinati, trainati dall’entusiamo del rientrante capitano Fato,  al cospetto della compagine di mister Salerno pronta alle ripartenze e attenta a non concedere varchi.

Tuttavia i tentativi di Ciambrone e Gigliotti non sono precisi e proprio una ripartenza propizia agli ospiti il vantaggio poco dopo le mezz’ora. Un calcio di punizione dalla lunetta di Randazzo colpisce la traversa e sbatte sulla nuca di Iacopino.

Il Gimigliano accusa il colpo e dopo qualche minuto una nuova disattenzione sulla sinistra permette a Randazzo di duplicare il vantaggio ospite. Uno 0-2 che non ci stava e anche l’uscita per infortunio del giovane Critelli, ben sostituito da Ale Nicoletta, desta grattacapi tattici ai mister al termine del primo tempo.

Il rientro in campo dei biancorossi è arrembante. La Rocca cede il posto a Romagnino che si posiziona sull’out di sinistra, Peppino Paonessa si sposta sulla trequarti e Ciambrone si mette a fare da vertice dell’attacco. Questa nuova situazione tattica coglie di sopresa gli ionici e, al primo affondo sulla destra di Gigliotti , il 2000 Romagnino è lì pronto a spedire in rete dal lato opposto.

Il gol ridà verve ai biancorossi che mettono definitivamente sotto pressione gli ospiti. Al 10° è Ciambrone a ritornare al gol e portare in pari la partita con un’azione in velocità sul filo del fuorigioco. Dopo un bel palo da 25mt di Romagnino, la rete del definitivo 3-2 biancorosso , ancor per mano di Ciambrone, ancora sul filo del fuori gioco.

Il Gimigliano si aggancia al sesto posto e lo vuole tenere stretto. La capacità odierna di ribaltare il risultato, contro una compagine equilibrata come il Guardavalle, era la ciliegina che mancava sulla torta di un campionato comunque disputato fin qui a buon livello.

Fonte: http://usdgimigliano.it/2018/04/08/gimigliano-che-carattere-3-2-al-guardavalle/


GIMIGLIANO – CITTA’ DI GUARDAVALLE 3-2.

Dopo essere stati in vantaggio fino al 45′ i giallorossi si sono fatti rimontare e superare nella seconda frazione di gioco fa padroni di casa. La sconfitta di ieri ha messo fine alla speranza di agguantare i play-off da parte della squadra del Presidente Menniti. Nel primo tempo dopo una fase di studio il Guardavalle ha trovato il bandolo della matassa costruendo qualche buona azione e andando in vantaggio per merito di Randazzo su calcio piazzato. Lo stesso raddoppiava dopo pochi minuti sfruttando una corta respinta del portiere. Nella ripresa è mancata concentrazione e cattiveria con i padroni di casa che hanno iniziato a spingere sull’acceleratore con il bravo Gigliotti e già al 1′ accorciavano le distanze con una sfortunata autorete di Pilato. Poi è successo di tutto: prima F.Vetrano da buona posizione calcia sul portiere ( poteva servire un compagno libero sotto porta) sprecando l’occasione per chiudere definitivamente la gara e ancora il pari di Giambrone in nettissima posizione di fuori gioco. Sul 2-2 ragazzi del Guardavalle protestano per un vistoso fallo di mani in area ed infine arriva il definitivo vantaggio del Gimigliano ad opera sempre dì Giambrone. Mediocre l’arbitraggio del Sig. G Vasta di Lamezia.

Formazioni: Gimigliano: Iacopino, Lubelli, Fato, Nicoletta, Paparazzo, Castelli, Larocca, Scalzo, Giambrone, Paonessa,Gigliotti.

CITTÀ DI GUARDAVALLE: Bevilacqua, Pilato (Guido S), Guido F. (Galati), Hamadou, Salerno, Riitano N. (Samà), Voci, Vetrano C., VetranoF., Riitano S ., Randazzo (Amato).

Domenico Salerno

Commenti
Loading...
X