Storie di Calabria, Nido di Seta

Fino al ‘700 a Catanzaro si produceva una delle sete più conosciute in tutto il mondo, tanto che i maestri artigiani della seta partivano dalla Calabria per la corte di Re Luigi, esportando questa preziosa conoscenza.

Oggi a SanFloro un gruppo di ragazzi ritorna a casa per ripartire da tremila piante di gelso e dare vita alla cooperativa Nido di Seta che produce seta, tessuti, gioielli, marmellate e ha trasformato la propria attività in un’attrazione che vanta migliaia di visitatori ogni anno.

Nel corso dei miei viaggi a bordo del Vostok100k mi capita speso di imbattermi in storie che parlano di umanità ma anche di “innovazione tradizionale” ma le parole di Domenico Vivino mi hanno toccato perchè è uno che ci crede, uno dopo gli studi universitari ha deciso di tornare al Sud non solo per un atto d’amore verso la propria terra ma per mettere in atto un riscatto che parla di passato ma ha uno sguardo fisso e fiero verso il futuro.

 

Commenti
Loading...
X