Tedesco: sconfitta netta. Punto

"Ci aspettavamo tuttavia un risultato diverso"

All’esultanza che si è registrata in casa della lista “Trasparenza e partecipazione” per una vittoria non scontata fa inevitabilmente da contraltare la presa d’atto della sconfitta incassata da “Civiltà politica”. C’è stata una vittoria netta da parte del nostro avversario ha dichiarato Antonio Tedesco – e di conseguenza una sconfitta netta della nostra lista. Non possiamo che prenderne atto. Sicuramente – ammette il capolista di “Civiltà politica” – ci aspettavamo un risultato diverso. Riteniamo di aver condotto una campagna elettorale con grande garbo, ma rispettiamo la scelta dell’elettorato di votare per l’altra lista. Non mancheremo di svolgere il nostro dovere – ha precisato – dal ruolo cui siamo stati delegati dai cittadini. Da parte nostra – ha fatto sapere Tedesco – porteremo avanti un’opposizione seria, corretta e propositiva rispetto alle varie tematiche di interesse della collettività. C’è poco altro da aggiungere». Una sconfitta inaspettata, dunque, nonostante le buone affermazioni personali di Antonio Purri, Francesco Montepaone e Giovanni Cicino che, assieme ad Antonio Tedesco, torneranno a sedere in consiglio comunale, trai banchi della minoranza. La maggioranza sarà, invece, composta dal sindaco Pino Ussia e da Agazio Randazzo, Giuseppe Caristo, Angelo Raffaele Campagna, Giovanni Cicino, Cosimo Bava, Paolo Squillacio-ti e Antonia Tedesco.

Fonte: Gazzetta del Sud – Letizia Varano

Commenti
Loading...
X