Ussia: “Al paese serve continuità”

Obiettivo è concretizzare i progetti messi in piedi in questi 5 anni

In attesa della chiusura della campagna elettorale con iniziative che si sono svolte nella sala consiliare e nelle piazze del Borgo e della Marina, è entrata nel vivo la campagna elettorale per le amministrative di Guardavalle. Ai nastri di Partenza due liste civiche “Trasparenza e Partecipazione”, con candidato a sindaco l’uscente Pino Ussia e “Civiltà Politica”, guidata da Antonio Tedesco. Ussia, nel presentare i candidati, li ha ringraziati per aver accettato la candidatura. Nei loro interventi i candidati della lista “Trasparenza e Partecipazione” si sono detti orgogliosi di far parte della lista sicuramente vincente guidata da Ussia, Un sindaco, che ha cambiato il volto, di Guardavalle, amato dai suoi concittadini fortemente impegnato nel sociale al servizio delle categorie più deboli. Hanno ribadito che la presentazione dello stesso simbolo, che ha vinto le scorse elezioni, vuole significare il bisogno di continuare a risolvere gli annosi problemi del nostro territorio. Hanno puntualizzato anche che Guardavalle ha bisogno di continuità amministrativa, quella continuità che consenta di concretizzare i programmi ed i progetti in corso e programmare quelli futuri partendo dall’esperienza acquisita Esperienza che comporta anche la consapevolezza degli inevitabili errori che si commettono nella gestione amministrativa. «Errori dei quali faremo tesoro e che saranno da insegnamento per il futuro» hanno voluto evidenziare i componenti della lista. Ussia nel suo intervento ha ribadito che la parola d’ordine per la campagna elettorale sarà “continuità”. Dopo aver presentato i candidati, con un intervento molto articolato ha tracciato i punti cardine dell’attività svolte nei 5 armi d’amministrazione. «Con orgoglio – ha detto Ussia – siamo stati protagonisti dell’annullamento del dissesto in auto tutela, In Italia solo due comuni hanno adottato questa procedura. Molto lungo l’elenco delle opere realizzate con finanziamenti ottenuti dalla Regione e dal Governo Centrale, Tutti interventi che hanno dato decoro alla nostra cittadina.. Siamo intervenuti, nel Settore della riqualificazione urbana; Nella depuratone; Raccolta differenziata; Realizzato un’isola ecologica». Nel prosieguo del suo intervento, ha fatto riferimento ai progetti presentati e ai finanziamenti in arrivo per completare i lavori avviati. «Sono fiducioso – ha proseguito Ussia – che la nostra lista, molto qualificata, uscirà vincente dalla consultazione elettorale. Le quote rosa, sono una garanzia, con la presenza di 4 donne con profili diversi: Assistente sociale, insegnante, bracciante Agricola e giovane laureata. Tutte alla loro prima esperienza amministrativa. Abbiamo ritenuto per dare continuità al loro impegno con 2 riconferme di grande professionalità: il vicesindaco Giuseppe Caristo e l’assessore Angelo Raffaele Campagna. È doveroso da parte mia ringraziare tutti i consiglieri uscenti, che per vari moti-vi e per loro scelta, non sono in lista». Nelle conclusioni ha presentato i punti cardini del suo programma: Tutela dell”Ambiente, Turismo. Agricoltura, Cultura, politiche sociali, istruzione.

Fonte: Il Quotidiano – Franco Laganà

Commenti
Loading...
X