Violenza domestica, arrestato 28enne

Violenza domestica sfociata in un arresto. Maltrattamenti e lesioni personali è l’accusa con cui i carabinieri della Stazione di Guardavalle hanno tratto in arresto A. E., 28 anni. Il giovane, che vive nella casa paterna, probabilmente in preda ai fumi dell’alcol, ha aggredito i genitori e inveito prima contro la sorella e poi contro il fratello intervenuto per sedare il violento alterco, che sarebbe sorto per futili motivi. Una circostanza quella dell’aggressione contro i familiari, purtroppo, che si sarebbe verificata anche in altre occasioni. Questa volta ne è scaturita una violenta colluttazione, al punto che per E. e i suoi genitori si è reso necessario il trasporto al Pronto soccorso dell’ospedale di Soverato, dove sono stati presi in cura e refertati. Arrestato, il ventottenne è stato trasferito nella camera di sicurezza della caserma della Compagnia dei carabinieri di Soverato, in attesa dell’udienza di convalida che si è tenuta ieri pomeriggio, durante la quale E. è stato assistito dall’avvocato Giuseppe Vetrano. Il gip del Tribunale di Catanzaro Pietro Carè ha convalidato l’arresto e disposto il divieto di avvicinamento ai familiari.

Fonte: Gazzetta del Sud – Letizia Varano

Commenti
Loading...
X